Mashalai – Messina

In una domenica di maggio, calda seppur non afosa, Messina appare deserta e inospitale al turista che cerca un luogo dove pranzare.

Mashalai si apre, oasi insperata in una città chiusa e respingente, in via dei Verdi.
Lì ci fermiamo io e un mio amico, per un pranzo da noi pagato.

Con 25 coperti circa, un arredo commisto tra rustico siciliano e moderno design, sembra quello che cerchiamo.
Ci accomodiamo, accolti da una metre di sala gentilissima, attenta e professionale.
Il servizio ha la giusta sollecitudine e tiene conto delle esigenze della clientela.
Ordiniamo un tris di carpaccio di mare, molto buono, con tonno, pesce spada e salmone.
Quest’ultimo in particolare avvolge una piccola mozzarella di bufala freschissima.

Due pecche: richiesto, manca il pane, inoltre la degustazione del piatto sarebbe stata più soddisfacente se nel servirlo la metre ci avesse raccomandato l’ordine con cui mangiarlo perchè la sapidità del salmone ha surclassato e annullato il sapore di tutto il resto.

A seguire richiediamo una porzione di gamberoni in pasta kataifi e un saccottino di pesce spada.
I crostacei perfetti nel gusto e nella presentazione, il pesce non freschissimo, seppur di buon sapore.
I secondi piatti sono stati accompagnati da patate al forno e una grigliata di verdure miste che si è distinta per la bontà della preparazione, nella consistenza e nella cottura.
Un prosecco ha irrorato il tutto, alzando il conto e portandolo ad 85 €.

Un po’ di voti:
Location 8/10
Servizio 7/10
Presentazione dei piatti 8/10
Gusto e qualità 8/10
Rapporto qualità prezzo 6/10

Totale 37/50

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright © 2018 "Assittata in pizzo", all rights reserved. Powered by Morici basing on Romangie Theme.