Cerchi nell’acqua

Non conosciamo noi stessi e non conosciamo mai abbastanza gli altri..
Di te ho saputo tutto in un solo momento, in una ” taliatina” sfuggita al controllo.
Ti conoscevo senza conoscerti.
Guardando i tuoi occhi, intuivo che avrei dovuto utilizzarli come due sassolini che si buttano in acqua a formare dei cerchi, che si allargano, permettendo di vederne le varie sfumature dell’anima, quasi a vederne il fondo da poter palpare.

cerchi
Anima, la tua, aggraziata di colori come la tavolozza di un pittore impressionista e senza nero.
Poi ti ho parlato, ci siamo parlati con gli occhi muti quasi contemporaneamente così come noi siciliani riusciamo a fare, come pensi possa accadere solo nei film.
Ed è accaduto.
Anima antica.

Di Giusy Grimaudo

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright © 2018 "Assittata in pizzo", all rights reserved. Powered by Morici basing on Romangie Theme.