Assittarsi è catartico (Grazie!)

Vi ho già raccontato il mio incontro con l’assittata in pizzo, per eccellenza. Liliana Maniscalco. È stato un piacevole riconoscersi nella posizione a noi più congeniale. Siamo entrambe assittate in pizzo. Con ironia e puntigliositá -che ci contraddistingue. Siamo diverse ma complementari.
Assittarmi a casa sua è catartico, per me. Tutte le volte. Mi racconto. Cantostorie. Alcune mi diverto a leggerle-inventarle in fondo al caffè, altre nel biscotto della fortuna. Perchè una tra le cose che più ci piace fare a noi, assittate in pizzo, è quella di mangiare sushi. Ehm..Sfondarci proprio.

copertina grazie mille

È passato qualche mese dalla mia prima lettera, lasciata in corridoio. So che alcuni di voi l’hanno letta. Alcuni si sono addirittura riconosciuti. Altri si sono emozionati. Ed altri ancora incazzati.
Ma nessuno di voi ha smesso di leggerci. Anzi. Siete rimasti. Vi siete assittati con noi. Ed avete invitato i vostri amici. Bravi!

Oggi siamo in mille. Ed è tutto meraviglioso.

Ps. Grazie di cuore -davvero. Perchè, checchè se ne dica anche le assittate ne hanno uno.

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright © 2018 "Assittata in pizzo", all rights reserved. Powered by Morici basing on Romangie Theme.