SMS di passione

Oggi ho fatto un po’ di pulizia nella posta elettronica.
Ho trovato un gruppo di missive inviate da un autore appassionato e ironico.
Le ho rilette con attenzione, tanta da riportare alla mia memoria il testo di un SMS che mi aveva mandato una notte di qualche anno fa: “Bambina mia, mia bambina. Cambiando l’ordine il risultato non cambia”

mail

Ricordo la difficoltà che ho avuto nel cancellare queste poche, stupide, inutili e amorevoli parole dopo che si era allontanato da me.
Non tanto perchè mi aveva in un certo qual senso abbandonato, ma per la maniera improvvisa e insensatamente fredda. Una specie di sentenza di morte comminata ai miei sentimenti senza possibilità di appello.
Ci ho messo quattro anni a decidermi di eliminarlo dalla sim.
Di tanto in tanto tornavo a leggerlo, come se il cuore mi si potesse riaprire a partire dagli occhi.

Oggi, ho impiegato quattro minuti a togliere dalla posta quei messaggi.
Forse sono diventata indifferente ai sentimentalismi. O forse sono soltanto cresciuta.

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright © 2018 "Assittata in pizzo", all rights reserved. Powered by Morici basing on Romangie Theme.