Grandi amori sul pullman e anche sotto

E’ tardo pomeriggio e il pullman che collega l’aeroporto alla città è strapieno.
Il conducente valuta di partire subito, non ci sono più posti disponibili.
Fanno appena in tempo a salire gli ultimi due utenti, un uomo e una donna.

Amore sul bus

Amore sul bus

Nel silenzio generale, carico di stanchezze dei viaggi, la signora si agita.
Bionda. Parla a voce alta, gesticola e quasi si sbraccia.
Deve scendere immancabilmente alla prima fermata.
Raccomanda più volte all’autista di ricordarsi di questo.
E’ un po’ accorata.

Appena usciti dall’autostrada, approssimandosi la discesa, il vicino di posto la afferra e la bacia appassionatamente.
Wow!- scuote l’intero autobus – Che grande amore!

Lei fa per andarsene, lui resta dov’è.
Lei si gira, un altro cenno di saluto con la mano e va via.
Cala un po’ di malinconia condivisa per la fine del viaggio tra i due innamorati.

Passano un paio di fermate. Adesso tocca a lui uscire dal bus.
Si precipita: lì davanti una macchina posteggiata.
All’esterno una donna. Bruna.
Lui la afferra e la bacia appassionatamente.
Wow!- scuote l’intero autobus – Che grande amore!

 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright © 2018 "Assittata in pizzo", all rights reserved. Powered by Morici basing on Romangie Theme.