La corrispondenza – il film

Certo di cinema ci capisco ben poco, quindi non pretendo di fare alcun tipo di critica, ma il film l’ho visto ed è stato inevitabile farmene un’opinione.

D’altro canto non è necessario conoscere la chimica per sapere se uno shampoo ci piace o no.

Comunque sia, al di là del fatto che di tanto in tanto mi è sembrato di scorgere una qualche inquadratura o una fotografia interessante, che ha attirato la mia attenzione e suscitato la mia curiosità, appena uscita dalla sala non riuscivo a comprendere se la pellicola mi avesse trasmesso qualcosa o meno.

la corrispondenza

la corrispondenza tra mia madre e mio padre

Ora ne sono certa.

Per due ore il film “La corrispondenza” ha richiamato alla memoria lo sgradevole senso di angoscia che pervadeva la mia casa dopo la morte dei miei.

A tratti mi ha irritato per la sua scontatezza e la maniera in cui viene affrontata la questione del lutto, con un’affettazione intollerabile; quell’affettazione tipica di chi un dolore simile lo vive solo per interposta persona, per avere affiancato altri mentre passavano per questa terribile esperienza.

Mi ha lasciato in definitiva un marcato senso di dispetto addosso.
Perchè questo Jeremy Irons vecchio e moribondo, che finge allegria per amore della giovane e bella, troppo fragile per sostenere il peso di cotanta scomparsa, e passa gli ultimi tre mesi di vita a programmare e-mail, lettere e video da recapitarle per non farla sentire sola dopo il distacco è il tipico uomo che si sente il centro dell’universo: lui decide che lei deve soffrire, quando deve soffrire, come deve soffrire e fino a quando.

Già pure fino a quando, perchè la storia si chiude con il suo ultimo messaggio dopo essere riuscito ad occupare un tot della vita di lei anche dopo morto, successivamente al quale lei, finalmente liberata, posa il suo sguardo su un altro uomo (più giovane, più bello e più divertente).

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyright © 2018 "Assittata in pizzo", all rights reserved. Powered by Morici basing on Romangie Theme.